Piemonte

RISOTTO CON LA SALSICCIA

 

Ingredienti

350 g di riso, 250 g di salsiccia, 1 cipolletta, 1 costa di sedano, 1/2 spicchio d'aglio, brodo di carne q.b., 20 g di burro, 2 cucchiai di olio d'oliva, 1 bicchiere di barbera, pepe macinato

 

Preparazione

Tritate la cipolla, il sedano e la carota e fateli imbiondire con l'olio in un tegame, unendo l'aglio intero che poi toglierete. Aggiungete la salsiccia sbriciolata e fatela rosolare. Bagnate con vino barbera e mescolate.
Versate, quindi, il riso e lasciatelo tostare mescolando. Tirate a cottura con il brodo, aggiungendone poco per volta e rimestando con un cucchiaio di legno. Verso fine cottura, unite il burro ammorbidito ed il formaggio grana grattugiato. Aggiungete il pepe.
Mescolate, lasciate riposare e servite guarnendo con salsiccia a pezzi.

CONIGLIO ALL’ASTIGIANA

 

Ingredienti

1 coniglio pulito privo di testa e zampe di circa 1,2 kg, 200 g di cipolle, 50 g di pancetta, 20 g di burro, prezzemolo, rosmarino, aglio, salvia, alloro, 1 bicchiere di Grignolino, olio extra vergine di oliva, timo, sale e pepe.

 

Preparazione

Tagliare il coniglio a pezzi regolari. Affettare finemente la cipolla e tritare 4 foglie di salvia, il rametto di rosmarino ed una foglia di alloro, unire un pizzico di timo. Pestare la pancetta con la lama di un grosso coltello precedentemente scaldata, soffriggerla su una casseruola di terracotta unendo il burro ed una cucchiaiata di olio. Aggiungere la cipolla e lasciarla appassire dolcemente unendo poi i pezzi di coniglio (escluso il fegato) ed il trito aromatico; salare, pepare, rosolare la carne su fuoco vivace e successivamente irrorarla con il vino. Quando inizia a bollire abbassare la fiamma al minimo cuocere il coniglio per un ora e un quarto, mescolando di tanto in tanto, nel caso in cui la preparazione si asciugasse troppo diluire il sughetto con poca acqua calda. Dieci min prima della terminazione della cottura tritare finemente il fegato, una manciata di prezzemolo ed uno spicchio d'aglio; unirli al coniglio ed alzare leggermente la fiamma affinché la carne possa insaporirsi ed amalgamarsi. Servire subito.